Tecnologia

TAC CONE-BEAM

Permette di effettuare le classiche TAC (tomografia assiale computerizzata) con un fascio conico (appunto il cone beam), capace di ottimizzare il livello di esposizione ai Raggi X, riducendo notevolmente la dose rispetto ad una TAC tradizionale con la stessa qualità e precisione d’immagine.

Il principale utilizzo della metodica è per l’implantologia dentale perché permette uno studio tridimensionale delle arcate dentarie in modo che il dentista possa al meglio pianificare l’intervento valutando la sede, il tipo dell’impianto e il possibile conflitto con altre strutture anatomiche quali il nervo mandibolare ed i seni mascellari.


PIEZO SURGERY

La chirurgia ossea piezoelettrica è una tecnica attuale, che consente di eseguire osteotomie e osteoplastiche, mediante l’ausilio di un particolare apparecchio chirurgico a ultrasuoni a modulazione variabile. La precisione micrometrica del piezoelettrico permette di preservare i tessuti vicini, riducendo il sanguinamento e la presenza di ematomi e dolori postoperatori.


CHIRURGIA IMPLANTARE COMPUTER GUIDATA

Utilizzando un software specifico è possibile l’elaborazione al computer della TAC del paziente per lo studio anatomico e radiologico dell’osso mandibolare e mascellare. Con il computer si programma poi la posizione degli impianti e dei denti sul modello tridimensionale dell’osso, ottenendo così una pianificazione chirurgica virtuale in ambiente 3D che rivoluziona totalmente il tradizionale approccio implantologico.

In base a questa pianificazione viene successivamente creata una guida chirurgica che servirà al chirurgo per inserire gli impianti dentali nelle posizioni ottimali, minimizzando i rischi e ottimizzando i risultati.


SISTEMA DIGITALE DI RADIOVIDEOGRAFIA DENTALE INTRAORALE


La radiovideografia è un sistema che permette la rilevazione mediante un sensore ottico di immagini radiografiche endorali e la loro trasmissione via cavo, per la lettura diagnostica, sul monitor del computer. I numerosi strumenti software a disposizione dell'operatore per la successiva ottimizzazione dell'immagine garantiscono un'alta qualità diagnostica, consentendo di evitare l'eventuale ripetizione della radiografia.

Questa tecnologia permette di erogare una dose di radiazioni fino a 10 volte più bassa di una radiografia tradizionale. Non dimentichiamo inoltre il valore dell'impatto ambientale : non è più necessario dover smaltire le soluzioni chimiche di sviluppo delle radiografie .


Tecnologia CAD-CAM


In odontotecnica la tecnologia CAD-CAM permette, attraverso uno scanner 3D la lettura del modello di un moncone naturale ricavato dall'impronta fornita dall' Odontoiatra o ricavato direttamente da uno scanner intraorale 3D sempre a cura dell'Odontoiatra. Effettuata la lettura, attraverso il software del computer vengono elaborati i dati ed inviati alla macchina utensile CAM che estrude , fresa dal pieno oppure sinterizza con un laser dedicato la cappetta o il ponte del materiale scelto per la ricostruzione protesica. Terminata la lavorazione CAD-CAM si procede alla consegna della struttura allo studio odontoiatrico per la prova del manufatto . Tale tecnologia permette di ottenere la massima precisione del manufatto eliminando le variabili legate alle procedure di laboratorio e quindi la massima predicibilità del risultato finale.
Share by: