Igiene orale a domicilio

Una corretta igiene orale è alla base della salute della bocca e del successo delle cure prestate dal vostro dentista.

Va praticata quotidianamente con regolarità , usando gli strumenti appropriati,per rimuovere efficacemente residui di cibo e placca batterica che, annidandosi tra i denti, possono causare carie e malattia parodontale.

Spazzolamento scorretto

Una tecnica di spazzolamento scorretto può provocare l'insorgenza di danni ai denti o alla gengiva.

Igene orale professionale

Quando sui denti si è formata una patina indurita (tartaro) che non è possibile rimuovere a domicilio, è necessario rivolgersi al professionista che con appositi strumenti (apparecchio ad ultrasuoni) potrà eliminarla completamente.

Detartrasi

Curettaggio

Se si sono creati depositi di tartaro sotto gengiva, sarà necessario ricorrere a strumenti manuali praticando un curettaggio.

Sbiancamento dentale

Per sbiancamento bisogna invece intendere SCHIARIMENTO del colore naturale del dente che per sua natura presenta già moltissime variazioni di colore tra individuo ed individuo.

Esiste infatti tutta una gamma di colori naturali dei denti che va dal bianco latte ( rarissimo), a varie sfumature di giallo ( molto comuni) al grigio , fino al marrone . Quindi , quando il dentista vi pratica uno sbiancamento dovete aspettarvi un risultato che dipende prima di tutto dal colore di partenza dei vostri denti e poi dal motivo per cui i vostri denti sono più o meno scuri. Se i denti sono scuri per l’età, lo sbiancamento ( schiarimento ) e’ sicuramente possibile ma in grado minore rispetto ad un individuo giovane in relazione alla usura dello smalto ( parte esterna del dente) ed al tempo che hanno avuto le sostanze colorate (pigmenti di natura alimentare) per penetrare negli strati piu’ profondi del dente. Se i denti sono scuri perché in età infantile sono stati assunti medicinali (ad es. tetracicline) che si sono fissati nella struttura del dente oppure perché c’è stato un eccesso di fluoro nella dieta la situazione diventa ancora più complicata e i risultati molto più scadenti. Lo SBIANCAMENTO PROFESSIONALE consiste nell’applicazione sui denti del paziente di apposite sostanze sbiancanti a base di perossido di idrogeno o perossido di carbamide ad alta concentrazione, che vengono attivate rendendo disponibile il principio attivo sulla superficie del dente, ma per un periodo di tempo limitato.

Share by: